Home / Testi e Traduzioni / Don’t Look Down | Testo e Traduzione

Don’t Look Down | Testo e Traduzione

DON’T LOOK DOWN 1
(Pop/Williamson)

Don’t look down
They’re making sorta crazy sounds
Don’t look down, no
Don’t know who else came to kneel
On this empty battlefield
But when I hear that crazy sound, I don’t look down
From Central Park to shanty town
I always hear that crazy sound
From New York to shanty town
There’s always something else
Don’t look down, no

I went this morning to the cemetery
To see old Rudy
Valentino buried
Lipstick traces on his name
He never looked down
‘Cause they were making crazy sounds
From Central Park to shanty town
He always heard that crazy sound
There’s always something else
Don’t look down, no

When I see you standing there
I can’t see the clothes you wear
I just hear that crazy sound
And I can’t look down
From Central Park to shanty town
I’ve always heard that crazy sound
From New York to shanty town
There’s always something else
Don’t look down, no
Don’t look down
Don’t look, don’t look down

No I won’t be bored I won’t be there
Look at life it’s no piece of cake
When I hear that crazy sound
I don’t look down
From Central Park to shanty town
I always hear that crazy sound
From New York to shanty town
There’s always something else
Don’t look down
Don’t look down, no
Well, don’t look,
don’t look down

NON PROVARE DISPREZZO 1
(Pop/Williamson)

Non provare disprezzo
Stanno facendo dei rumori folli
No, non provare disprezzo
Non so chi altri è venuto ad inginocchiarsi
In questo campo di battaglia vuoto
Ma quando sento quel rumore folle, non provo disprezzo
Da Central Park alla baraccopoli
Sento sempre quel rumore folle
Da New York alla baraccopoli
C’è sempre qualcos’altro
No, non provare disprezzo

Sono andato stamani al cimitero
A vedere la tomba
del vecchio Rudy Valentino
Tracce di rossetto sul suo nome
Lui non ha mai provato disprezzo
Perché facevano dei rumori folli
Da Central Park alla baraccopoli
Lui sentiva sempre quel rumore folle
C’è sempre qualcos’altro
No, non provare disprezzo

Quando ti vedo lì
Non riesco a vedere i vestiti che indossi
Sento solo quel rumore folle
E non posso provare disprezzo
Da Central Park alla baraccopoli
Ho sempre sentito quel rumore folle
Da New York alla baraccopoli
C’è sempre qualcos’altro
No, non provare disprezzo
Non provare disprezzo
Non provare, non provare disprezzo

No, non sarò annoiato, non ci sarò
Osserva la vita, non è uno zuccherino
Quando sento quel rumore folle
Non provo disprezzo
Da Central Park alla baraccopoli
Sento sempre quel rumore folle
Da New York alla baraccopoli
C’è sempre qualcos’altro
Non provare disprezzo
No, non provare disprezzo
Dunque, non provare,
non provare disprezzo

E’ una cover di una canzone di Iggy Pop
1 “To look down” in inglese vuol dire guardare in basso ma anche “guardare dall’alto in basso”. Da qui la nostra traduzione di “Non provare disprezzo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi