Home / Bowie in Italia / INCONTRI – Da Fazio 5 dicembre 1999

INCONTRI – Da Fazio 5 dicembre 1999

quelli1 David è a Milano per il concerto all’ Alcatraz e per partecipare alla trasmissione di Fabio Fazio ‘Quelli che il calcio….’.

Con un insperato colpo di fortuna Paoola, Stefano e Valeria della Velvet Goldmine Crew sono riusciti ad entrare alla trasmissione!

Ore 12.30 circa. Entriamo nello studio 3 della Rai: ci dicono mettetevi a sedere da una parte, non fiatate, non fate foto. Mentre ci sediamo, ci troviamo davanti un sorridente Mike Garson, non resistiamo alla tentazione: “Complimenti, bel concerto ieri sera…” e lui attacca: “Il concerto ieri sera e’ stato fantastico, uno dei migliori che abbiamo fatto ultimamente, a Londra non avevamo suonato bene ad esempio, sapete com’ è noi siamo dei professionisti, ci accorgiamo della differenza!” e ci informa molto tranquillamente che se qualcuno di noi avesse un audio del concerto, anche di non buona qualità, ci terrebbe moltissimo ad averne una copia!! Torniamo ai nostri posti, ora provano, Gail prende la chitarra e si mette a canticchiare “Ziggy played guitar…..”, ci guardiamo esterefatti……forse stiamo sognando??!! Sono le 13.00 circa, c’ è un po’ di movimento, David arriva, senza neanche togliersi il cappotto, si mette al lavoro. Nel frattempo è arrivato anche Fazio, si presentano, ma non provano l’ intervista….speriamo bene! Rientra nei camerini, noi purtroppo non possiamo muoverci, ma soffriamo……ci pensano Gail Ann Dorsey e Mark Plati a renderci le cose più facili, si avvicinano e ci offrono dei cioccolatini, Mark saluta calorosamente Valeria, Gail ci dice che ha fatto un po’ di shopping a Milano, ha comprato gli occhiali nuovi. E’ fatta! Ormai siamo di casa e siccome sono in pausa ne approfittiamo per alzarci in piedi e ci posizioniamo davanti alla porta che conduce ai camerini, dove troviamo Fazio: “Siamo fans di Bowie, grazie per la bella opportunità!” e anche lui gentilissimo, ci chiede addirittura cosa gli deve chiedere..! Non riusciamo a crederci, sono tutti così disponibili…..staremo sempre sognando?

Finalmente inizia la trasmissione, siamo tutti in trepida attesa, nel frattempo hanno fatto entrare altri 4-5 fans, tra cui Johane, una fan canadese che ha disegnato dei bei fumetti raffiguranti la Band e David. Io non riesco a seguire la trasmissione, siamo tutti troppo nervosi, all’ improvviso mi giro e mi trovo accanto una sorridente Coco Schwab, un po’ titubanti chiediamo: “Sappiamo che David non sta molto bene, a causa di un brutto raffreddore, avrà voglia di fermarsi un attimo con noi per firmarci qualche autografo?”. Lei sorride e ci rassicura: “Ma certamente, ditemi chi siete e la sua guardia del corpo organizzera’ il tutto!!!” Credo che in quel momento le gambe di tutti noi siano state messe a dura prova, forse non siamo svenuti solo perche’ nel frattempo è uscito lui! Adesso sta per entrare, chiediamo ancora al personale dello studio se diamo noia e li rassicuriamo che non urleremo. “Ma certo che dovete urlare, piu’ forte che potete” e allora vaiiiiiiiiii……lui ha cominciato a suonare, è splendido, cantiamo con lui, battiamo le mani a tempo, il pubblico segue, ormai ha conquistato tutto lo studio! Purtroppo è un po’ giù di voce, d’ altra parte tutti noi sappiamo che la sera prima al concerto non si è certo risparmiato! Quando Fazio lo intervista sentiamo poco, ma abbastanza per capire i suoi chiari riferimenti a Celentano, Fabio sei grande!

Ormai siamo tutti rilassati e ci sentiamo a nostro agio, per uscire deve passare davanti a noi e io riesco a strigergli la mano, non lo mollo..bravo, bravo, complimenti! Lui ringrazia tutti, è gentilissimo. Coco ci fa cenno di aspettare…….credo siano stati i minuti piu’ lunghi della nostra vita…nel frattempo Johane da i suoi fumetti a Gail.

La guardia del corpo ci fa cenno di seguirlo e ci porta davanti ai camerini, e qui inizia la sfilata, prima le due coriste, ci regalano i loro cd, chiediamo loro l’ autografo, sono così carine, fanno i complimenti a Johane per i fumetti e le chiedono di disegnare per loro le magliette da indossare durante i concerti di Bowie! WOW!!!

Anche Gail, Mark, a Mike fanno dei gran complimenti a Johane, i fumetti hanno avuto un successone, lei e’ li imbambolata, non si rende conto di cosa sta succedendo……..

Ecco David…..punta Valeria: “Sei tu l’ autrice dei fumetti?” dopo qualche attimo di incredulità, Vale si riprende e indica Johane, la quale riceve i complimenti del Divino e si becca una foto con lui! Siamo tutti contentissimi per lei, ma adesso tocca a noi: gli porgiamo il volantino di Velvet Goldmine e lui capisce tutto “Vi conosco benissimo!”. Balbettatiamo qualcosa in inglese cercando di spiegargli che la sera prima al concerto eravamo troppo emozionati per rispondergli, quando ha nominato la nostra festa al Café Tabac e lui parte:”Ah si, sapete venerdi purtroppo ho perso l’ aereo da Londra, altrimenti avevo intenzione di farvi una sorpresa! Purtroppo poi sono arrivato molto tardi a Milano, e stavo così male che non me la sono più sentita di uscire!” Avreste dovuto vedere le nostre facce, siamo rimasti lì come 3 ebeti imbambolati. Sarebbe venuto alla nostra festa se non avesse perso l’ aereo!!!! Non so come troviamo la forza di fargli firmare quanta più roba possiamo, chiediamo le foto, ma il flash non funziona, panico! Eric, la guardia del corpo, mi toglie la macchina di mano e ci fa la foto di gruppo, almeno quella è venuta! Poi lo chiama, “David è tardi dobbiamo andare”, lui saluta ancora, gentilissimo, avremmo potuto rimanere là altre 3 ore a chiaccherare come vecchi amici, il clima era quello!

Se ne va, noi rimaniamo immobili, ci guardiamo l’ uno con l’ altro, ancora increduli, imbambolati, senza fiatare, con l’ aria smarrita ci guardiamo intorno….da dove si esce??!!! E’ stato un sogno? A MOONAGE DAYDREAM!

A cura di Paoola

Se volete raccontarci i vostri incontri con David Bowie e/o la sua Band scrivete a velvetgoldmine@velvetgoldmine.it

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi